Grecia-Turismo.it

 

INFO GENERALI

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

REGIONI E ISOLE DELLA GRECIA

 

 

NOLEGGIO AUTO

 

 

 

 

Isola di Naxos

 

La maggiore tra le isole Cicladi, nel cuore dell'Egeo.


Chiamata "l'oleosa" da Pindaro, secondo Erodoto Naxos voleva dire la" fertile fra le isole". E nonostante siano passati secoli e secoli, queste due definizioni ancora oggi ben descrivono l'isola di Bacco ed Arianna.


Verdissima e rigogliosa, Naxos, ha coste rocciose e frastagliate, spiagge di sabbia finissima ed acque caraibiche (tant'è che c'è chi l'ha definita una miniatura delle isole Hawaii..)


Le più belle spiagge sono quelle di: Aghios Prokopios, Aghia Anna, Plaka, Mikri Vigla (con delle baie che sembrano piccoli fiordi), Liona, Mutsuna, Azala, Ligarida, Panormos, Psili Ammos e la spiaggia di Klidou.


Se si giunge a Naxos in traghetto, si può vedere già da lontano, il simbolo più famoso dell'isola, "Portara". Un grandioso portale, unico resto di un maestoso tempio dedicato ad  Apollo (eretto intorno al 530 a.C.)


Il capoluogo dell'isola, Hora (Χώρα) conta 12.000 abitanti si sviluppa, sul pendio di una collina, ad anfiteatro e custodisce incredibili tesori bizantini. Qui si possono ammirare oltre a tombe micenee e bellissime chiese e monasteri (i siti religiosi sono più di 500), anche una maestosa fortezza veneziana.  La fortezza originariamente era caratterizzata da 12 torri, una muraglia interna ed una esterna, ma ad oggi poco è rimasto di tanta grandiosità.


Meritano una visita anche il Museo Archeologico che ospita i reperti più importanti della zona ed il Museo del Duomo.


Altri importanti villaggi sono Filoti, Apiranthos, Tragea, Koronos, Sangri e Apollonas.


A Sangri si può ammirare il tempio dedicato a Demetra e Apollo, mentre Apiranthos ospita interessanti musei come quello di storia naturale o quello folkloristico.
Apollonas è invece un'importante località litoranea famosa per la sua produzione di marmo.


Ad Yria, piccolo centro vicino al villaggio di Glinado, poco lontano dal capoluogo, troviamo i resti di uno stupendo tempio dedicato al dio Dioniso (con ogni probabilità eretto intorno al 6 ° secolo a.C in stile ionico); il culto per il dio del vino – e del divertimento…- era molto sviluppato sull'isola e chissà… forse è per questo che Naxos è ancora oggi celebre per la sua  produzione di enologica.

 

 

 

 

 

 

 

  •  

     

  •  

Condividi

 

Grecia-Turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




GEOGRAFIA GRECIA Natura, Storia, Arte

CUCINA GRECA Semplice, genuina, mediterranea

USI E CULTURA Tradizioni, curiosita

MONTE ATHOS Mito, Leggenda, Spirirualità